La nostra storia

Il primo nucleo dello stabilimento

De Molli Giancarlo Industrie S.p.a. nasce nel 1948 come semplice realtà artigianale dedita alla produzione di utensili.

Nel 1964 ha inizio la produzione di cerniere per autoveicoli, con l’avvio dello stampaggio a caldo.

Verso la fine degli anni ’60, De Molli Giancarlo Industrie S.p.a. acquista il primo forno a induzione elettrica che rivoluzionerà per sempre il metodo di produzione industriale.

Lo stabilimento viene ampliato nel corso degli anni

1948 – Fondazione di De Molli Giancarlo Industrie S.p.a. come fabbrica di utensili;

1958 – Costruzione del primo capannone con reparto stampaggio;

1964 – Implementazione della produzione di cerniere per automobili (Alfa Romeo);

1978 – Realizzazione della sede definitiva e creazione del reparto forgiatura;

1982 – Introduzione delle prime presse a stampare in parziale sostituzione dei magli;

1988 – Inizio produzione stampati a freddo e tranciatura;

1994 – Modifica dell’assetto societario ed organizzativo con espansione dell’attività verso i nuovi settori elettrico e                       ferroviario;

2000 – Introduzione della robotica in produzione;

2002 – Creazione della linea inox per i furgoni isotermici;

2006 – Sviluppo e creazione di prodotti per edilizia e architettura ;

2008 – Ottimizzazione delle linee di stampaggio e lavorazione leghe;

2009 – Registrazione di brevetti di meccanismi con utilizzo di materiali non metallici

2012 ­– Completamento estensione superficie coperta con la costruzione di 4 capannoni 2.000m2 e bonifica del territorio intorno all’azienda;

Il nostro stabilimento oggi

2014 – Aumento del capitale sociale da Euro 104.000,00 a Euro 1.508.000,00;

2016 – L’azienda si internazionalizza, aprendo la filiale tedesca “De Molli Industrie GmbH” a Tübingen, nella regione del Baden-Württemberg.

Ufficio Germania